bagaglio top 5

Bagaglio: la mia Top 5

“Se potessi portare in viaggio con te solo 5 cose cosa sceglieresti? A prescindere dalla destinazione e dal tipo di viaggio, cosa non può mancare nel tuo bagaglio?”

Questa è la domanda che si è posta Sandra, autrice di Passaporto e Colori, dando origine ad una catena di risposte – a volte originali, talvolta decisamente più pragmatiche -, da parte dei blogger che hanno scelto di partecipare. Oggi è il mio turno, grazie a La Valigia di Cassandra, uno dei miei blog preferiti, capace di coinvolgermi con i suoi racconti in ogni viaggio intrapreso.

Quali sono, dunque, le cinque cose fondamentali che non potrei mai lasciare fuori dal mio bagaglio? Premetto che mi è capitato di viaggiare con il solo bagaglio a mano in poche occasioni, per lo più per un weekend o al massimo tre giorni trascorsi in una capitale europea. In quei casi non è stato facile rinunciare al superfluo per rientrare nei limiti di peso e dimensioni delle compagnie low cost, ma la mia piccola esperienza in materia mi porta a dire senza esitazioni che non rinuncerei mai a…

bagaglio top 5

1) MACCHINA FOTOGRAFICA – E’ la prima cosa che metto in valigia, con annesso caricabatterie. Per me è fondamentale immortalare i luoghi che visito, le foto rappresentano un mezzo per fermare i ricordi e amo rivederle una volta rientrata perché si tratta di un modo per rivivere il viaggio e le emozioni che ha suscitato in me. Senza macchina fotografica sarei persa, per questo la prima cosa che faccio la sera in albergo o in campeggio è cercare una presa dove ricaricare la batteria 🙂

2) GUIDA o APPUNTI DI VIAGGIO – Trascorro molto tempo ad organizzare i miei viaggi, sia che si tratti di una gita fuori porta, sia in caso di mete itineranti più complesse. I miei appunti e/o la guida cartacea per me sono fondamentali per seguire un programma di base (al quale naturalmente spesso apporto modifiche una volta sul posto). Inoltre, leggerli durante il volo è un modo per rilassarsi e fantasticare sulla meta che ci aspetta.

3) SACCHETTINO DOVE RIPORRE LA BIANCHERIA SPORCA – Fondamentale per sapere dove mettere i capi da lavare, in modo da tenerli separati dalla biancheria pulita (spesso mai utilizzata, visto che porto sempre più cose da mettere di quante dovrei)

4) OMBRELLINO – Lo metto in valigia per un duplice motivo: principalmente per essere pronta di fronte all’eventualità che si presentino condizioni di maltempo, ma in parte anche per un motivo scaramantico. Sono infatti convinta che se dovessi dimenticarlo pioverebbe sicuramente! 🙂

5) SPAZZOLA e ROSSETTO – Lo so, tecnicamente sono due oggetti, ma spero che essendo di piccole dimensioni mi perdonerete questa infrazione della regola 🙂 I miei unici segni di vanità femminile in valigia sono la spazzola (fondamentale avendo i capelli lunghi) e il rossetto, unico elemento di make up a cui non rinuncio mai (“vizio” ereditato dalla mia cara nonna Ada, che nonostante abbia 88 anni non rinuncia mai al suo rossetto acceso) 🙂

A questo punto sono curiosa di conoscere la vostra top 5 di oggetti irrinunciabili nel bagaglio. Nomino altri blogger che leggo sempre con piacere e spero non abbiano già partecipato a questa simpatica iniziativa:

Simone – Il blog dei miei viaggi

Daniela – L’Orsa nel Carro

Cristina – Andiamo a perderci

Roberta – Stella around the world

 

Potrebbe interessarvi anche…

VIAGGIARE LOW COST – CAMPING IN TENDA: GUIDA E CONSIGLI

#WorstInTravel: a cosa siamo intolleranti quando viaggiamo?

#MyTravelRules: le mie regole per un viaggio perfetto

 

13 pensieri su “Bagaglio: la mia Top 5

  1. La valigia di Cassandra ha detto:

    E’ vero: l’ombrellooooooo!!!!!
    Lo porto sempre anche io; era con me a Sharm El Sheikh, così come l’ho messo in valigia per il tour degli Emirati Arabi. Naturalmente non mi è servito in entrambi i casi, ma sono d’accordo con te: mai partire senza! :p
    Grazie per aver partecipato…è molto bello conoscersi di più attraverso questi racconti.
    Ti abbraccio!

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Grazie a te per avermi coinvolta in questa iniziativa 🙂 Tra l’altro è utile perché dalle risposte degli altri magari si può trarre spunto per il prossimo bagaglio da preparare. Un abbraccio! P.S. Anche io ho messo l’ombrello in borsa persino quando sono andata a Dubai, saremo paranoiche o solo molto previdenti? 😀

      Piace a 1 persona

  2. Simone ha detto:

    Grazie per avermi nominato! E’ un grande onore e conto quanto prima di pubblicare il post con la mia Top 5!
    Concordo sull’ombrello. L’ho portato persino in Egitto dove non pioveva da almeni dieci anni. Non servì, ma se non lo avessi portato avrei fatto piovere nel deserto…..

    Piace a 1 persona

  3. L'OrsaNelCarro Travel Blog ha detto:

    Ma grande nonna Ada! 😉
    Sono con te sul mini ombrello e sul notes di viaggio. Senza soprattutto quest ultimo mi sentirei persa anche con la superconnessione! Ci appunto tutto, dagli orari dei mezzi a quanto ho speso durante la giornata in viaggio. Tra l’altro l’ho quasi esaurita e mi tocca iniziarne una nuova…non ti nascondo che mi dispiace un sacco perchè mi ha accompagnata in due anni di viaggi 😉
    Grazie per avermi nominata Serena, sono stata nominata anche da Silvia ma ancora sono indietro con il post 😛 aspettatemi che arrivo eh!

    Piace a 1 persona

Rispondi a La valigia di Cassandra Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...