panchina del cuore monastero bormida

BIG BENCH: PANCHINE GIGANTI TRA LANGHE E MONFERRATO

Big Bench, ossia panchina gigante. L’iniziativa di costruire panchine colorate di enormi dimensioni, disseminate tra vitigni e borghi piemontesi, in particolare nelle Langhe e nel Monferrato, è nata grazie all’artista Chris Bangle. Un’idea non solo di grande impatto scenografico e di sostegno alle comunità locali, ma con un significato ben preciso: sedendosi su ognuna di quelle panchine fuori scala si ritorna bambini per guardare il mondo che ci circonda da una prospettiva diversa. Non a caso, le panchine sono collocate in punti panoramici che spingono a contemplare la natura che ci circonda, prendendoci un po’ di tempo per respirare, rilassarci e apprezzare le piccole grandi gioie della vita.

Se l’anno scorso, per festeggiare il mio compleanno ho scelto di trascorrere la giornata tra i campi di lavanda, quest’anno ho optato per una divertente caccia al tesoro tra le panchine in provincia di Cuneo e Asti, in un breve tour di un giorno che ha toccato 7 delle protagoniste del Big Bench Community Project. Ma dove si trovano esattamente le panchine giganti? Come fare a trovarle? Vi spiego tutto in questo post!

Mappa delle panchine, App, Google Maps e Passaporto Innanzitutto dovrete concentrarvi su una zona, scegliendo l’itinerario da seguire a seconda dei borghi che vi interessa visitare, dei paesaggi che vi ispirano di più o dei colori delle panchine che più vi attraggono. Per farlo, occorre scaricare la mappa dal sito ufficiale. La mappa è in costante aggiornamento: oggi le panchine giganti sono oltre 50 e hanno superato i confini del Piemonte, sorgendo anche in Lombardia, Veneto e Liguria.

mappa panchine giganti

Mappa Big Bench Community Project

Io ho scaricato sul cellulare anche l’app gratuita Big Bench, che si è rivelata utilissima: presenta l’elenco delle panchine con relativa foto di ognuna e rimanda alle indicazioni su Google Maps per raggiungerle senza perdersi tra le vigne e le frazioni dei vari paesini. E’ inoltre possibile ottenere un distintivo per ogni panchina trovata, come se fossero timbri di un passaporto virtuale delle big benches. Il passaporto, però, è disponibile anche nella versione cartacea: lo potete acquistare in negozi, agriturismi o tourist point nelle varie località e potete farvi apporre il timbro dalla struttura più vicina alla panchina visitata. 

1) CLAVESANA (CN), frazione Palazzetto – PANCHINA GIALLA Semplice da localizzare, si trova vicino all’agriturismo Il Palazzetto ed è la seconda panchina realizzata da Bangle. Il parcheggio è vicinissimo alla panchina, che sorge di fronte ad un terreno coltivato, con alberi che si susseguono in file ordinate. 

Clavesana panchina gialla

Clavesana, panchina gigante gialla

panchina gigante gialla clavesana

Paesaggio di fronte alla panchina gialla di Clavesana

clavesana panchina gialla

Enri sulla panchina gialla di Clavesana

2) CLAVESANA (CN), frazione Lo Sbaranzo – PANCHINA BLU Attenzione, perché Google Maps tenderà a portarvi leggermente più avanti della scaletta che conduce alla panchina, che non è visibile dalla strada. Lasciate l’auto a bordo strada, poco prima dell’Azienda Vinicola Gallo. Una scaletta vi condurrà in un bellissimo vigneto, che dovrete attraversare seguendo le indicazioni blu lungo il percorso. Noi ci siamo capitati dopo un acquazzone e per raggiungere la panchina abbiamo ridotto le sneakers ad un cumulo di fango, però in una giornata di sole il contesto dev’essere assolutamente incantevole! La panchina di fronte a sé ha solo fitta vegetazione, in questo caso ad essere affascinante è il percorso tra le viti che si deve attraversare per raggiungerla.

clavesana panchina blu

La panchina gigante blu di Clavesana

Clavesana panchina blu

Il vigneto in cui si trova la panchina blu di Clavesana

A Clavesana, nella frazione di Borgata Gorrea, troverete la panchina rossa, la prima ad essere stata realizzata. Avremmo voluto vederla, ma purtroppo una volta parcheggiato avremmo dovuto percorrere 600 metri a piedi nel fango, visto che aveva piovuto e la panchina si trova in un vigneto. Se siete in zona, però, non perdetela! Il parcheggio in cui si lascia l’auto è situato proprio vicino alla casa di Chris Bangle.

3) FARIGLIANO (CN) – PANCHINA VIOLA Una delle mie preferite! Per raggiungerla seguite per l’Agriturismo La Cantina e arrivate sino in cima alla collina. Sulla sinistra vedrete l’indicazione “panchina viola” e una piccola scaletta in salita che conduce al vigneto dove è situata. Qui ci hanno accolto sole e terreno erboso, quindi la abbiamo raggiunta senza problemi. Il panorama è incantevole: i classici campi e vitigni che si immaginano quando si pensa alle Langhe. Eravamo soli, immersi in una quiete immensa. 

Farigliano panchina viola

La panchina viola di Farigliano

panchina viola Farigliano

Il sentiero tra le viti che conduce alla panchina viola di Farigliano

Farigliano panchina viola

La panchina viola di Farigliano e il paesaggio che la circonda

Farigliano Langhe

Il panorama dalla panchina viola di Farigliano

4) PIOZZO (CN) – PANCHINA ARANCIONE Raggiungendo il paesino di Piozzo, abbiamo incontrato la prima panchina estrapolata dal contesto dei vigneti. In questo borgo, proprio davanti al Santuario di Nostra Signora dell’Alba Rosa e all’omonimo belvedere, troverete la panchina gigante arancione, colore che rimanda alla zucca, protagonista di una sagra settembrina. La panchina di primo acchito sembra un po’ sacrificata, accanto ad un piccolo percorso di gioco per bimbi, ma basta sollevare lo sguardo sul fiume e sulla campagna per provare un piacevole senso di serenità.

panchina gigante piozzo

Piozzo, la big bench arancione

Piozzo belvedere

Il belvedere di Piozzo

piozzo santuario alba rosa

Il Santuario di Nostra Signora dell’Alba Rosa a Piozzo

piozzo panchina gigante arancione

La panchina gigante arancione di Piozzo

5) DOGLIANI (CN) – PANCHINA AZZURRA Abbiamo deciso al momento di dirigerci a Dogliani, per “compensare” la mancata visita della panchina rossa di Clavesana. La scelta si è rivelata ottima: il borgo è davvero molto carino e per raggiungere la panchina, dopo aver lasciato l’auto in una piazza nella zona del ristorante Il Verso del Ghiottone, si attraversano le sue vie. Nella quiete assoluta (abbiamo incontrato solo due persone), si arriva ad una piazzetta in cui troneggia la Torre dell’Orologio rosso mattone. Lo sguardo si sofferma sulla vicina chiesetta e sul bellissimo paesaggio di fronte alla panchina, che ha la particolarità di essere bicolore: azzurra (tendente al verde acqua ad essere pignoli), ma con la base rossa. Sulla via del ritorno, abbiamo visitato una graziosa chiesa affrescata e riempito le borracce in una delle tante fontanelle che si incontrano.

Dogliani panchina gigante

La panchina azzurra di Dogliani

Dogliani

Dogliani, il panorama dalla panchina azzurra

dogliani big bench

La Torre dell’Orologio e la Chiesa, sulla piazza di Dogliani dove si trova la big bench

dogliani big bench

Scritta all’inizio del paese di Dogliani

6) MONFORTE D’ALBA (CN) – PANCHINA VIOLA Il paese medievale, che fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia, vale la visita. Arroccato e circondato da vigneti Patrimonio dell’UNESCO (siamo nella Langa del Barolo), presenta una notevole piazza principale con un anfiteatro a cielo aperto (Auditorium Horszowski), con un tappeto erboso a ricoprirne i gradini. Sulla piazza si affacciano anche la Torre Campanaria, l’Oratorio di Santa Elisabetta e la Chiesa dei Disciplinati. 

Abbiamo percorso le stradine del grazioso centro storico, per poi dirigerci verso la panchina viola, situata in posizione solitaria, ma visibile in lontananza dalla piazza principale del centro storico. La panchina necessita di una riverniciata per tornare a brillare, ma la vista sul borgo è suggestiva.

panchina viola monforte d'alba

La panchina viola di Monforte d’Alba

Monforte d'Alba

Il borgo di Monforte d’Alba visto dalla Big Bench viola

Monforte d'Alba

Il centro storico di Monforte d’Alba

monforte d'alba

Una delle cantine delle Langhe, terre di vini pregiati

7) MONASTERO BORMIDA (AT)PANCHINA DEL CUORE La mia panchina preferita, blu e sormontata da un cuore rosso. Per raggiungerla occorre attraversare il ponte in pietra, ai piedi del quale  troverete una “little bench“, ovvero una versione in miniatura della panchina del cuore. Seguendo le indicazioni, uscirete dall’abitato e salirete sulla collina. Un cartello vi indicherà di lasciare l’auto e proseguire per pochi metri a piedi. La panchina si staglia su un ampio prato, con vista sul paese di Monastero Bormida e sul verde della natura. A renderla speciale, però, è la sua storia: la panchina del cuore è nata in memoria di Fabio Francone, imprenditore e dj scomparso a 43 anni in seguito ad un tragico incidente stradale, lasciando moglie e due figli piccoli. La panchina, quindi non fa parte propriamente del Big Bench Project (non compare nella mappa del sito, ma la trovate comunque nella app), ma nasce dall’esigenza di ricordare una persona scomparsa prematuramente e dalla generosità degli abitanti di Monastero Bormida, che ogni anno raccolgono fondi durante la “Frankone night”. Sul retro della panchina, una scritta commovente: “Se anche tu vedi le stesse stelle, non siamo poi così distanti…“.

Panchina del Cuore

La panchina del cuore a Monastero Bormida

panchina del cuore dove

La panchina del cuore e il panorama

panchina del cuore monastero bormida

La “little bench”, versione in scala ridotta della panchina del cuore

panchina del cuore dove si trova

La panchina del cuore a Monastero Bormida

21 pensieri su “BIG BENCH: PANCHINE GIGANTI TRA LANGHE E MONFERRATO

    • Sognando Viaggi ha detto:

      Grazie degli auguri! 🙂 L’app è stata provvidenziale per non perdersi tra le frazioni dei vari paesini 😉 Bisognerebbe sceglierne una all’ombra, armarsi di un bel libro e rilassarsi alzando gli occhi ogni tanto per contemplare il paesaggio!

      "Mi piace"

  1. Elena ha detto:

    Cho foooorte! Mi piace un sacco questa cosa! Più di 50 Big Bench, disseminate addirittura in varie regioni? Ma è bellissimo, grazie per avermele fatte scoprire!
    Certo che però, tu, per fare le cose per bene, avresti dovuto portarti un vestito per ogni colore delle panchine, eh!!! 🙂 🙂 🙂

    Piace a 1 persona

    • Sognando Viaggi ha detto:

      E’ stata una gita fuori porta davvero “sfiziosa”, ogni tanto ci vuole una giornata così spensierata! In effetti hai ragione, avrei dovuto prendere spunto dalle fashion blogger stile Ferragni per i cambi d’abito 🙂 🙂 🙂

      "Mi piace"

    • Sognando Viaggi ha detto:

      Sì, stanno aumentando a vista d’occhio, ormai si trovano sparse in diverse regioni 🙂 E’ una buona idea per una gita fuori porta non impegnativa, quando si ha voglia di staccare la spina (e magari nel caso delle Langhe abbinare alle Big Bench un bel tour enogastronomico 😉 )

      "Mi piace"

    • Sognando Viaggi ha detto:

      Ero incuriosita dalle panchine, così grandi e colorate, poi ho appreso l’idea che le ha originate e anche io le ho apprezzate ancora di più! E’ il caso di dire che un’idea “semplice”, in realtà è stata in grado di valorizzare il territorio e…fare passare qualche ora spensierata a chi sceglie di andare alla ricerca delle Big Bench!

      "Mi piace"

  2. Julia ha detto:

    Mi piacciono tantissimo queste panchine , non vedo l’ora scoprirne qualcuna! Ho scaricato anch’io l’app.
    APiozzo ero stata invece tantissimi anni fa in occasione di una fiera delle zucche ma non c’era ancora la panchina

    Piace a 1 persona

    • Sognando Viaggi ha detto:

      La panchina è arancione proprio in onore della zucca, prodotto tipico del paese 🙂 L’app è uscita da poco, quindi penso che sarà ampliata e migliorata, ma è già molto utile per scovare le panchine più nascoste!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...