fihalhohi maldive

MALDIVE O SEYCHELLES? GUIDA ALLA SCELTA

Quante volte, mentre ero immersa e sognante di fronte alle immagini di uno dei tanti gruppi di Facebook a tema viaggi, ho letto il quesito: “Meglio Maldive o Seychelles?“. Dopo avere visitato entrambe (confesso che ogni tanto riguardo le foto per convincermi che non sia stato un sogno!), credo che non esista una risposta universalmente valida: tutto dipende dalle nostre esigenze nel momento specifico in cui ci apprestiamo a prenotare.

Partiamo dal presupposto che entrambe le mete sono meravigliose, esattamente come siamo abituati a vederle nelle campagne pubblicitarie e nei cataloghi. Se amate il mare cristallino, la possibilità di esplorare un variopinto mondo sottomarino e avete voglia di estranearvi dallo stress quotidiano per immergervi in una realtà di assoluta pace e relax, sia le Maldive che le Seychelles saranno all’altezza delle vostre aspettative. Si tratta di isole che si prestano soprattutto a soggiorni romantici e viaggi in coppia, per questo sono scelte sovente come meta di viaggi di nozze.

sainte anne seychelles

Seychelles – Panorama dall’aereo

maldive atolli

Le Maldive viste dall’aereo

Se dovessi scegliere tra questi due paradisi, personalmente propenderei leggermente per le Seychelles. Il motivo? Non solo sentimentale (sono legate ai ricordi della mia luna di miele), ma anche perché è possibile inframmezzare alla pura vita da spiaggia escursioni in autonomia nella natura, quindi sotto questo punto di vista si tratta di un tipo di vacanza “più attivo” rispetto ad un soggiorno alle Maldive. Queste ultime sono invece l’ideale se il vostro fine è quello di staccare del tutto la spina, dedicandovi con massimo impegno all’abbronzatura, allo snorkeling e magari alla lettura di quei libri che da tempo giacevano sul comodino. Lo scorso gennaio, ad esempio, io e mio fratello sentivamo proprio il bisogno di riposo assoluto e, stuzzicati dalla prospettiva del mare in inverno, abbiamo optato per l’isola di Fihalhohi, nell’atollo di Kaafu (Malé Sud): era esattamente quello cercavamo e siamo rientrati rigenerati!

Anse St José Curieuse

Seychelles – I colori del mare ad Anse St José

spiaggia fihalhohi maldive

Maldive – Spiaggia del Fihalhohi Island Resort

MALDIVE o SEYCHELLES: QUANDO ANDARE? Una discriminante importante nella scelta tra Maldive e Seychelles può essere il periodo dell’anno che avete a disposizione per partire. Partendo dal presupposto che la fortuna giochi un ruolo fondamentale, visto che il clima globale è cambiato e le distinzioni tra le stagioni non sono più così nette, in linea teorica il periodo migliore climaticamente per andare alle Maldive va da metà dicembre ad aprile (corrisponde alla stagione secca), mentre quello per volare alle Seychelles va da maggio a ottobre/novembre. La temperatura si mantiene comunque mite in entrambe le mete tutto l’anno.  Alle Seychelles le correnti potrebbero influire sulla vostra percezione della vacanza: il mare è tendenzialmente più calmo ad aprile, maggio, ottobre e novembre, mentre a luglio e ad agosto potrebbe essere decisamente più mosso (e quindi meno fruibile o d’impatto dal punto di vista fotografico). Ovviamente, in alta stagione la probabilità che il clima sia favorevole aumenta, ma anche i prezzi di voli e strutture lievitano. Personalmente, sono stata alle Maldive a inizio gennaio e alle Seychelles a inizio giugno e in entrambi i casi sono stata fortunata con la roulette russa del clima, ma soprattutto alle Maldive il meteo da un atollo all’altro può variare molto (altri viaggiatori incontrati in aereo al ritorno non sono stati altrettanto fortunati). L’aspetto positivo è che entrambe le mete sono molto ventilate, quindi le nubi potrebbero essere spazzate via prima di quanto pensiate!

sainte anne seychelles

L’isola di Sainte Anne, angolo di paradiso delle Seychelles

spiaggia e mare maldive

Maldive – Il blu del reef, comodamente raggiungibile dalla spiaggia

MARE – L’Oceano Indiano ha colori splendidi e un’incredibile trasparenza. I colori dell’acqua delle Maldive probabilmente hanno una marcia in più, ma basta guardare Anse Source d’Argent, alle Seychelles, per capire che è davvero arduo decidere chi detenga il primato di acqua cristallina. Le spiagge delle Maldive sono in genere di dimensioni più contenute, tanto che in molti atolli sono stati costruiti dei muretti a pelo d’acqua per contenere l’erosione del mare. In entrambe le destinazioni le maree danno vita a scenari mutevoli nel corso della giornata, con presenza di lingue di sabbia che si prestano a foto da cartolina.

fihalhohi maldive

Maldive – La spiaggia di fronte alle water villas sull’isola di Fihalhohi

anse source d'argent la digue

Seychelles – La Digue, Anse Source d’Argent: un vero paradiso!

BARRIERA CORALLINA, NATURA E FAUNA – La barriera corallina è il punto forte delle Maldive, che vantano una vita sottomarina spettacolare. Snorkeling e/o immersioni regaleranno esperienze spettacolari e uniche, tra tartarughe marine, mante, delfini e squaletti, oltre ad una moltitudine di pesci variopinti. Alle Seychelles invece è impossibile non innamorarsi delle tartarughe, dolcissimi giganti che popolano le isole e che potete trovare in libertà a Curieuse, riserva naturale in cui nutrirle e coccolarle è una meravigliosa attività! Sempre alle Seychelles, una zona naturalistica interessante è la Vallée de Mai, polmone verde dell’isola di Praslin.

tartarughe curieuse seychelles

Seychelles  – Una delle tartarughe…di cui mi sono innamorata! 🙂

squalo maldive

Maldive – Un innocuo squaletto vicino alla riva

snorkeling maldive

Il vivace mondo sottomarino delle Maldive

ATTIVITA’ ed ESCURSIONI – Le Seychelles si prestano all’organizzazione di escursioni in autonomia: a Praslin ci siamo spostati in autobus per poche rupie (pochi centesimi di euro), raggiungendo la famosa spiaggia di Anse Lazio e la Vallée de Mai, escursione imperdibile in mezzo alla natura, tra coco de mer, fitta vegetazione e uccellini curiosi. Sempre da Praslin, partono escursioni in barca o battello verso altre isole, prenotabili in loco. Ad Anse Volbert si trovano spesso dei ragazzi del posto che si offrono di condurvi a Curieuse, ma in questo caso contrattate e non pagate in anticipo (la maggior parte dei beach boys sono onesti, ma come in qualsiasi altro posto non si sa mai). Noi abbiamo raggiunto Curieuse con un’escursione organizzata dal resort (situato proprio nel parco marino), quindi non ho un’esperienza diretta in merito.

anse coco

Seychelles – La meravigliosa spiaggia di Anse Coco

fihalhohi maldive

Maldive – Mille sfumature di azzurro sull’isola di Fihalhohi

Alle Maldive il “fai da te” nelle escursioni è poco fattibile: sarete vincolati alle escursioni organizzate dal resort o dalla guest house. Per spostarsi da un’isola all’altra dovrete dipendere dalle imbarcazioni messe a disposizione dalla struttura (o dagli idrovolanti). Il turista in questo senso è più controllato negli spostamenti, con minor possibilità di improvvisazione. Ogni struttura, però, di solito offre la possibilità di spostarsi per snorkeling con tartarughe marine o mante, avvistamento delfini, lingue di sabbia, visite a isole di pescatori nelle vicinanze o alla capitale Malé. Insomma, anche alle Maldive esiste la possibilità di rendere attiva e varia la vacanza!

RESTRIZIONI DOVUTE ALLA RELIGIONE – Le Seychelles sono un Paese cattolico, quindi non vige nessun particolare tipo di restrizione. Alle Maldive, essendo un Paese musulmano, occorre invece uniformarsi ai dettami religiosi previsti. Ciò significa che nei resort godrete di assoluta libertà per quanto riguarda costumi e consumo di alcolici, mentre sulle isole di pescatori potrete indossare il bikini solo nelle “bikini beach” (nelle restanti spiagge le donne dovranno coprire spalle e gambe sino alle ginocchia) e vige il divieto di consumare alcolici.

CONSIGLI PER RISPARMIARE – Si tratta di mete piuttosto costose, non sarebbe corretto dire il contrario. Per contenere i costi, la ricetta è, ahimè, banale: prenotare i voli con largo anticipo, monitorando costantemente i prezzi, evitare possibilmente le settimane più costose dell’anno (es. quella di Capodanno) e considerare gli alloggi in guest house, solitamente dal prezzo più accessibile rispetto ai resort. Tuttavia, occorre tenere presente che anche tra i resort esiste differenza: alle Maldive non avremmo potuto permetterci un resort “di lusso” (e non era questo il fine della nostra vacanza), ma ne abbiamo trovato uno di fascia media dal prezzo più contenuto in cui ci siamo trovati benissimo. Alle Seychelles i take-away consentono di contenere i costi relativi al vitto. Spesso l’elemento che farà pendere l’ago della bilancia verso una meta piuttosto che l’altra, in verità sarà proprio il costo del viaggio, quindi monitorate le occasioni e sappiate che non resterete delusi in entrambi i casi, basta avere ben chiaro cosa si cerca dalla vacanza! 😉

Siete mai stati o sognate una di queste mete? Quale vi è piaciuta o vi piacerebbe di più visitare e perché? 

Potrebbe interessarvi anche…

MALDIVE: ANNO NUOVO…NUOVO SOGNO REALIZZATO

SEYCHELLES, L’ITINERARIO: QUANDO I SOGNI DIVENTANO REALTA’!

LA DIGUE IN BICICLETTA: SPIAGGE DA SOGNO E SENTIERI SELVAGGI

GUIDA MALDIVE: ATOLLI, CONSIGLI E INFORMAZIONI PER ORGANIZZARE IL VIAGGIO

SEYCHELLES LOW COST, si può fare?

 

58 pensieri su “MALDIVE O SEYCHELLES? GUIDA ALLA SCELTA

    • SognandoViaggi ha detto:

      Ci andrai, ci andrai…piano piano i sogni di viaggio si realizzano! 😉 Sì, la prima l’ho scattata alle Seychelles dall’aereo piccolino che ci portava dall’isola di Mahé all’isola di Praslin, la seconda mentre ero sul volo di ritorno dalle Maldive. Mi fa piacere che ti siano piaciute!

      "Mi piace"

  1. annalisaspi ha detto:

    Per tipologia di viaggio, periodo ottimale etc le Maldive fanno proprio per noi. Purtroppo possiamo viaggiare Solo d’inverno, a causa del lavoro. Beata te che hai potuto fare entrambe le esperienze!! L’articolo è davvero illuminante. Grazie

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Viaggiando d’inverno sono l’ideale, per me era la prima volta al caldo nella stagione invernale e l’esperienza mi è piaciuta molto! Io di solito ho il problema contrario, ferie solo ad agosto (e spesso non in comune con mio marito), quindi devo ottimizzare tempi e budget per riuscire a vedere le mete che mi sono prefissata 🙂

      "Mi piace"

  2. Roberta Isceri ha detto:

    Purtroppo non sono mai stata né alle Maldive né alle Seychelles. I miei genitori, però, sono appena tornati da un viaggio nelle seconde e sono rimasti incantati dalle tartarughe giganti! Dopo aver letto il tuo articolo, non saprei cosa scegliere… Credo che dovrò andare prima da una parte e poi dall’altra 😀

    Piace a 1 persona

  3. Simone ha detto:

    Maldive o Seychelles? Cosa scegliere? Esssssòprobbblemi!!! 🙂
    Facciamo una cosa. Scegli tu. La meta che scarti la prendo io…… 🙂 🙂
    Scherzi a parte, tendenzialmente prediligo mete di scoperta più che di relax in quanto ho sempre l’idea, forse sbagliata, che ci si può rilassare anche sul balcone di casa. Ma leggendo il post e guardando le tue foto, se proprio mi devo sacrificare, sarei più tentato più dalle Maldive.
    Come hai anche scritto tu, mi sembra un posto più rilassante e se proprio proprio mi devo rilassare, lo faccio per davvero! Maldive!

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Dubbi amletici di un certo spessore! 😀 Condivido il tuo punto di vista, il relax spesso è uno stato mentale e si può trovare il luogo ideale anche a pochi passi da casa, ma in effetti devo ammettere che essere una volta nella vita in un posto così fa staccare la spina nel vero senso della parola!

      Piace a 1 persona

  4. anna di ha detto:

    Oh , scelta non facile e .. per me sono entrambe isole da andarci una volta, non la seconda. Io adoro girare, scoprire così dopo una settimana alle Maldive, non riuscirei a starci la seconda. Le Seychelles invece soo piu da girare, ma sarà che ho trovaato brutto tempo, sarà che c’erano le sandfly, ma proprio non ci torneri. Cmq se mi regali un viaggio, lo accetto 🙂

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Il meteo è sempre un’incognita, peccato! Io in entrambi i casi ho avuto fortuna e non ho visto sandfly, quindi conservo un ottimo ricordo di entrambe le mete. Se vinco due biglietti te lo dico, ma al momento ho in programma mete molto più lowcost a dire il vero 🙂

      "Mi piace"

  5. Silvia - The Food Traveler ha detto:

    Non sono mai stata né alle Maldive né alle Seychelles, e devo dire che la bellezza dei posti non aiuta a scegliere una destinazione o l’altra, visto che entrambe sono il paradiso in terra. Penso che se dovessi decidere, lo farei come suggerisci tu anche in base al prezzo e al clima. Anche se forse sarei più propensa alle Seychelles per il fatto di poter organizzare delle gite in autonomia.

    Piace a 1 persona

  6. Dany M ha detto:

    Bellissime entrambe ma al momento non fatte proprio perché sono estremamente rilassanti, cosa che mi piace ( ne ho bisogno! eheheh ) però devo unirci qualche luogo da scoprire.. penso propenderei proprio per le Seychelles !

    Piace a 1 persona

  7. valekappa90 ha detto:

    Wow! Non saprei proprio decidermi su quale mi ispira di più come meta. Forse, a pelle, sceglierei le Seyschelles.. Ma se anche mi capitasse di vincere un viaggio alle Maldive, non mi lamento assolutamente, anzi!! 😀

    Piace a 1 persona

  8. Lucy ha detto:

    Questo post mi servirà molto… spero anche quanto prima! Sono senz’altro una tipa da Seychelles, adoro muovermi in maniera indipendente e fare esperienze naturali e di wildlife, se posso scelgo sempre l’alternativa non guidata… però penso che una volta nella vita amerei moltissimo anche piazzarmi su una spiaggia delle Maldive senza far niente e godermela, al massimo fare snorkelling! Eeeh, le difficili decisioni della vita ipotetica! 😀

    Piace a 1 persona

  9. MARTINA BRESSAN ha detto:

    Un articolo molto utile. Io l’anno scorso ho fatto il viaggio di nozze e mi sono trovata a dover programmare il viaggio. Quando c’era da scegliere i giorni di mare, alla fine abbiamo scelto le Maldive (il contrario tuo invece, mi sembra di capire che hai fatto la luna di miele alle Seychelles). Mi hai, in effetti, aperto gli occhi su alcuni dettagli riguardo le Seychelles che non avevo considerato… ne terrò in considerazione per il prossimo viaggio.

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Le Maldive sono gettonatissime nei viaggi di nozze, noi non le abbiamo considerate solo perché non era il periodo propizio, mentre a inizio giugno le Seychelles erano più indicate. Non appena ne ho avuto l’occasione, però, sono volata anche in un’isoletta delle Maldive e sono rimasta incantata dai colori del mare…spettacolare a dir poco!

      "Mi piace"

  10. Chloe ha detto:

    Bellissima idea quella di confrontare i due arcipelaghi in questo articolo! Sono stata solo alle Seychelles proprio perche’, come scrivi anche tu, permettono di alternare assoluto relax ad una vacanza piu’ dinamica con varie escursioni e attivita’ nella natura. Sicuramente non manchero’ di andare alle Maldive nei prossimi anni, proprio perche’ dipende sempre dalle esigenze di un particolare viaggio!

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Ti ringrazio, Chloe! Le Seychelles mi sono davvero rimaste nel cuore, per tanti motivi: il primo viaggio intercontinentale, i ricordi del viaggio di nozze, la natura spettacolare (oltre, naturalmente, alle splendide spiagge)…Quindi non posso fare a meno di consigliarle 🙂 Allo stesso tempo, però, le Maldive credo siano uno dei luoghi più ricchi di pace del pianeta, l’ideale per rilassarsi appieno sentendo la risacca come unico rumore!

      "Mi piace"

  11. Noemi Ginosa ha detto:

    Mamma mia che meraviglia questi posti! Purtroppo ancora non sono mai stata in nessuno dei due, ma a sentimento mi ispirano più le Maldive (che spero di visitare quanto prima). Però anche le Seychelles sono da vedere e come dici tu più consigliabile per chi vuole fare più escursioni. Comunque si, mi è capitato di sognare questi luoghi soprattutto d’inverno 🙂

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Le sognavo da tanto anche io, poi è capitata l’occasione propizia, quindi mai dire mai! La prima volta al caldo d’inverno mi ha conquistata, spero che in futuro spunti un’altra buona offerta e nel frattempo…metto da parte i soldini!

      "Mi piace"

  12. Simona ha detto:

    A me piacerebbe vederle entrambe prima o poi ma ho davvero apprezzato il modo in cui hai spiegato le differenze tra loro. Credo che al momento anche io propenderei per Seychelles visto che sono un pochino più attive. Ma magari un bel viaggio romantico alle Maldive in futuro non ci starebbe male 😉

    Piace a 1 persona

    • SognandoViaggi ha detto:

      Grazie Simona! Di solito non amo i confronti e quello che volevo cercare di trasmettere con questo post è che non esiste una meta insindacabilmente più bella dell’altra, ma tutto dipende da quello che cerchiamo dal viaggio e da come siamo predisposti in quel momento della nostra vita. Insomma, tutto è soggettivo anche se indubbiamente la splendida natura che offrono non delude in ogni caso 🙂

      "Mi piace"

  13. Claudia ha detto:

    Dopo averle vissute entrambe posso confermare anche io che sono due viaggi molto diversi tra loro nonostante il bellissimo mare per entrambe le mete. Io tornerei alle Maldive per rilassarmi e vivere la barriera corallina facendo snorkeling ma tornerei alle Seychelles (in particolare a La Digue) per i seychellesi e la tranquillità di vivere la natura in bicicletta e a piedi.

    Piace a 1 persona

  14. casepreparalavaligia ha detto:

    Devo essere sincera, finora non le ho mai prese in considerazione come mete, essendo tipa da viaggi più avventurosi: ho bisogno di avere cose da fare e posti da vedere. Fra le due preferirei le Seychelles, in questo periodo in cui sono un po’ stanca e ho bisogno di relax.

    Piace a 1 persona

  15. Paola ha detto:

    La tua spiegazione è davvero dettagliata! In base a quello che ho letto credo che nel momento in cui deciderò di concedermi una vacanza mare & sole propenderò per le Seychelles. Per me la possibilità di non essere legata a una singola struttura per le escursioni è davvero fondamentale.

    "Mi piace"

  16. Elisa ha detto:

    … ma si deve proprio scegliere?
    Scherzi a parte, anche io fra le due opterei per le Seychelles. Un paio di anni fa avevo cominciato a “studiare” per organizzare un viaggio, ma poi abbiamo cambiato destinazione per ragioni climatiche. Purtroppo essere legati alle ferie in agosto è limitante sotto molti punti di vista. Se mai però dovessero cambiare le cose comunque le Seychelles sarebbero la prima scelta fra le due: avere la possibilità di muoversi abbastanza liberamente fra un’isola e l’altra sarebbe un fattore determinante.

    Piace a 1 persona

    • Sognando Viaggi ha detto:

      Ti capisco, purtroppo il periodo dell’anno in cui si hanno le ferie è determinante. Noi infatti abbiamo sfruttato il viaggio di nozze perché era un’occasione ghiotta per “fuggire” dal canonico mese di agosto 🙂 Sono sicura che vi piacerebbero molto, io ho apprezzato la prospettiva di alternare alla vita da spiaggia un po’ di trekking per raggiungere le calette ed escursioni nella natura come quella alla Vallée de Mai.

      Piace a 1 persona

  17. Giulia ha detto:

    Ammetto che non mi ispirano particolarmente, forse perché mi annoio facilmente e stare tutto il giorno in spiaggia mi ucciderebbe un po’. Però tra le due penso che preferisco a pelle le Seychelles, mi dà l’idea che ci sia molto da vedere oltre le classiche spiagge bianche 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi a Dani Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...